E’ un Sorrento che segna, gestisce, lotta e spreca ma riesce a conquistare 3 punti pesanti per scalare posizioni in classifica, piazzandosi alle spalle delle due battistrada allestite per il salto di categoria. Una vittoria che porta la firma in calce dell’attaccante napoletano Fabio Cifani, bravissimo a farsi trovare nel momento giusto all’altezza del secondo palo sul cross pennellato da Matino dalla sinistra, corretto di testa da Alfonso Gargiulo. E’ il minuto 11 e per la restante parte di gara i portieri di entrambe le squadre fanno buona guardia senza correre eccessivi rischi. Sempre attento Munao impegnato ad opporsi alle offensive di una Eclanese incapace di rendersi pericolosa in maniera incisiva nell’area di rigore avversaria. Stesso discorso per il Sorrento che gestisce il vantaggio e nel finale spreca clamorosamente una serie di ripartenze, seppur in netta superiorità numerica, sbagliando sistematicamente l’ultimo passaggio per poter andare in rete. Praterie nella retroguardia della compagine irpina che si estendono ulteriormente dopo l’espulsione del difensore Capossela, autore di un brutto fallo da dietro ai danni di uno sgusciante Schettino. Al termine di cinque interminabili minuti di recupero il Sorrento può festeggiare con i propri tifosi il quinto risultato utile consecutivo, un segnale forte di solidità e maturità da parte dei ragazzi di mister Guarracino.
“E’ banale affermare che avrei preferito evitare di tenere il risultato in bilico fino all’ultimo secondo – il commento del tecnico sorrentino a fine gara – ma è una situazione naturale dopo aver sprecato numerosi occasioni per chiudere definitivamente la gara. E’ mancata soltanto la lucidità giusta in fase offensiva negli ultimi metri ma in ogni caso ora ci godiamo la vittoria e dobbiamo recuperare in fretta le energie perchè un altro impegno delicato ci attende subito dietro l’angolo”. Mercoledì infatti il Sorrento sarà di scena di nuovo sul manto sintetico del campo Italia: arriverà il Nola per la gara di andata degli ottavi di coppa Campania.

SORRENTO-ECLANESE 1-0
Marcatore: 11′ Cifani
Sorrento 1945: Munao, Di Gregorio, Rizzo, Di Ruocco, Calabrese, Guarro, Masi (dal 52′ Vitale), Pepe, Gargiulo Alf. (dall’89’ Vacca), Cifani (dal 74′ Schettino), Matino (dal 67′ Raimondi). A disp.: Leone, Gargiulo Ale., Falanga. All.: Guarracino.
Eclanese: Zeoli (dal 46′ Palumbo), Della Valle (dal 71′ Coppola), Guerriero (dal 46′ Napolitano), Garzone (dal 57′ Pugliese), Grasso A. (dal 76′ Grasso C.), Capossela, Caruso, Santosuosso, Volzone, Cinque, Orefice. A disp.: Borrillo, Lamberti. All.: Di Donato.
Arbitro: Franza Andrea di Nocera Inferiore.
Assistenti: Dell’Isola Ernesto di Sapri e Marletta Aldo di Napoli.
Ammoniti: Volzone (E), Grasso A. (E).
Espulso: Capossela (E) al 80′.
Recupero: 1′ pt, 5′ st.