Fasano-Sorrento 2-1

Il Sorrento esce sconfitto dalla seconda trasferta stagionale in terra pugliese. Allo stadio “Vito Curlo” la gara viene decisa tutta nella seconda frazione di gioco, con i padroni di casa che riescono ad imporsi soltanto oltre al novantesimo. Al Sorrento, infatti, no basta una prestazione straordinaria del giovane portiere Leone, capace di tenere in partita i compagni autori di una prestazione tutt’altro che convincente. Nella prima frazione di gioco, il Fasano impone subito il proprio gioco e va vicinissimo al vantaggio con un paio di occasioni clamorose. Gol biancazzurro che arriva a metà ripresa con il neoentrato Nadarevic ben servito dal giovane esterno Diop. Al 85′ il Sorrento riesce a trovare il pareggio con Todisco, bravo ad avventarsi sulla sfera e spedire in fondo alla rete il pallone dopo il doppio palo colpito da Gargiulo. Nel finale i rossoneri provano addirittura il colpaccio e proprio su una ripartenza, al 91′, arriva la doccia gelata quando il portoghese Forbes si ritrova tutto solo sul secondo palo e regala la prima vittoria casalinga alla compagine pugliese.

FasanoSorrento 2-1
Marcatori: 73’ Nadarevic (C), 85’ Todisco (S), 91’ Gomez Forbes (C).
Fasano: Guarnieri, Pugliese, Diop, Ganci (78’ Paolillo), Rullo, Colombatti, Tuttisanti (83’ Gomes Forbes), Cobo Galvez, Formuso (56’ Nadarevic), Corvino, Montaldi.  A disp.: Suma, Anglani, Mambella, Trinchera, Marzio, Serri. All. Laterza.
Sorrento: Leone. Fusco, Rizzo, Todisco, Russo I., Guarro, Bozzaotre (54′ Russo V.), De Rosa, Cifani (71′ Gargiulo), De Angelis (64′ Qehajaj), Paradiso (75′ Masi). A disp.: Munao, Di Gregorio, Ferro, Sannino, Cinque. All. Guarraccino.
Arbitro: Andreano di Prato.
Ammoniti Formuso (C), Bozzaotre (S), Nadarevic (C), Rullo (S).
Recupero: 3′ p.t.; 7′ s.t.