Archiviata anche la pratica Montesarchio con le firme dei bomber Scarpa (doppietta) e Vitale, difendendo la leadership nel girone B. Sfida che si apre con il vantaggio rossonero, dopo appena 8 minuti di gioco: Vitale pesca capitan Scarpa che da posizione defilata supera il portiere ospite con un preciso diagonale nell’angolino. La rete non demoralizza la formazione caudina ed infatti al 36′ trova l’occasione per riequilibrare il risultato: punizione dalla trequarti destra calciata tesa al centro dell’area, Befi è più lesto di tutti a deviare la sfera di testa alle spalle di Russo. Giusto il tempo di risistemare l’assetto di gioco e Vitale tira fuori dal cilindro un eurogol che s’insacca sotto la traversa riportando avanti i rossoneri all’intervallo. Nella ripresa la gara non perde l’intensità, con gli ospiti mai domi, dimostrando di meritare pienamente la posizione nei quartieri alta della classifica. All’81’ arriva il colpo del definitivo k.o. inflitto ancora da Scarpa, trasformando dal dischetto il rigore concesso per fallo del portiere in uscita sullo sgusciante Gargiulo.

FC SORRENTO-MONTESARCHIO 3-1

Marcatori: pt 8′ Scarpa (S), 36′ Befi (M), 41′ Vitale (S); st 36′ Scarpa (S).

FC SORRENTO: Russo; Vanin, Maury, Arpino, De Gregorio; De Rosa, Esposito (41’st Sozio), Temponi; Vitale (38’st Fragiello), Gargiulo, Scarpa. A disp.: Napolitano, Di Donna, Micallo, Cappelluccio, Izzo. All.Turi.

MONTESARCHIO: Campanico; Ferraro, Cerbone M., Signore, Liguoro I. (7’st Liguoro D.); Fusco, Ferretta (45′ st Clemente), La Montagna; Agata; Befi (22’st Faraone), Liccardi. A disp.: Cerbone V., Bongiovanni, Cioffi , Faraone. All. Ferraro P.

Arbitro: De Capua di Nola

Ammoniti: Temponi (S), Signore (M), Ferraro (M), Agata (M), Maury (S), Campanico (M).