Il primo sorriso rossonero in campionato porta la firma di capitan Alfonso Gargiulo. Il calcio di rigore, procurato e realizzato nel finale, piega il Nola e regala tre punti al team di mister Guarracino. Tecnico rossonero che può ritenersi soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, padroni assoluti del campo nella prima frazione di gioco, durante la quale è stata sprecata una miriade di occasioni da rete. Le più limpide capitano tutte sui piedi del “puntero” rossonero Fabio Cifani, impreciso e sfortunato nel trovare sulla sua strada l’ottimo portiere bianconero Avino. Non è da meno l’estremo dei costieri Munao, protagonista di un’uscita provvidenziale su una conclusione ravvicinata nei minuti finali della prima frazione di gioco. Dopo l’intervallo parte il valzer delle sostituzioni e a farne le spese sono il gioco e lo spettacolo, il Sorrento infatti trova maggiori difficoltà ad affondare mentre il Nola riconquista coraggio e la speranza di uscire indenni dallo stadio Italia. A scardinare l’equilibrio è la freschezza e la velocità dei subentrati Schettino e Vitale. Proprio sugli sviluppi di una rapida ripartenza Alfonso Gargiulo s’incunea in area e viene atterrato da Avino in uscita, dagli undici metri il capitano rossonero non sbaglia mettendo il sigillo alla gara.

SORRENTO-NOLA 1-0

Rete: 84′ Gargiulo Alf. (S).

Sorrento: Munao, Di Ruocco (dal 58′ Schettino), Rizzo, Gargiulo Ale. (dall’85’ Matino), Calabrese, Guarro, Cifani (dal 68′ Vitale), Pepe, Gargiulo Alf., Falanga (dal 56′ Mozzillo), Masi (dal 68′ Fiorentino).
A disp.: Leone, Raimondi. All.: Guarracino.
Nola: Avino, Gioventù, Falivene, Falanga, Schiopa, Sacco (dall’88’ Tagliamonte), Zaccaro, Lenci, Marotta (dal 58′ Colonna), Vaccaro, Castiglione.
A disp.: Vacchiano, Cossentino, Cafarelli, Alfieri, Saviano. All.: Caccavale.
Arbitro: Esposito di Ercolano. Assistenti: Cirillo di Salerno e Scarfati di C/Mare di Stabia.
Ammoniti: Vaccaro (N), Di Ruocco (S), Pepe (S), Vitale (S), Avino (N).
Recupero: 2′ pt, 5′ st.