La pioggia copiosa caduta sulla città di Cervinara tra sabato notte e domenica mattina ha causato il rinvio della gara tra Audax Cervinara e Sorrento. La squadra caudina apriva il “Canada” per la prima volta in campionato, ed il campo ha fatto fatica a drenare. Tuttavia, se si fosse aspettato, è probabile che il match si sarebbe potuto giocare come auspicato dal direttore sportivo Pasquale Ottobre.

“Siamo andati a Cervinara preparati a giocarci la nostra partita. Il campo non era in perfette condizioni, ma credo che la gara si sarebbe potuta giocare, anche se lo spettacolo ne avrebbe inevitabilmente risentito. L’apertura del Canada appena ristrutturato e l’esodo dei nostri tifosi verso la città caudina avrebbero offerto una cornice di pubblico importante. Siamo rammaricati perché in settimana avevamo preparato nei minimi dettagli questa gara, ed avevamo gli stimoli giusti per giocarci un’importante sfida d’alta quota. La nostra ferma intenzione era quella di scendere in campo, soprattutto perché il recupero ci costringerà a 7 giorni di fuoco. Anche noi usciamo penalizzati dalla decisione del direttore di gara, ma ne prendiamo atto e guardiamo avanti”