Queste sono le dichiarazioni rilasciate dal tecnico Maurizio Coppola al termine della gara pareggiata per 1-1 sul campo del San Vito Positano.

GROSSE INGENUITÀ SUL GOL.
“Soprattutto nel secondo tempo abbiamo avuto tantissime occasioni che si potevano concretizzare meglio. Il San Vito ha invece creato pochissimo attraverso il gioco manovrato, ma quasi esclusivamente attraverso punizioni laterali o ripartenze. Fa male aver preso gol dopo aver sbagliato una rimessa laterale 60 metri più avanti, e commesso grosse ingenuità sul prosieguo dell’azione. È chiaro che se riesci a creare 5/6 ghiotte palle gol senza sfruttarle, finisci inevitabilmente per cadere nel nervosismo facendo esattamente il gioco del Positano. La partita è stato molto spezzettata e credo che nel secondo tempo il gioco effettivo non abbia superato i 15/20 minuti”.

SCONTRO CON LA PANCHINA POSITANESE. “Il putiferio è nato da un normalissimo scontro di gioco, come se ne vedono in tutte le partite del mondo. Un dirigente del San Vito è stato scortese verso di me e la società che rappresenta, ed ha inoltro indotto l’assistente ad indicare a me ed al direttore Ottobre la via degli spogliatoi. Si è permesso di dire che  ai miei calciatori non è stata insegnata l’educazione, e questo non posso accettarlo.”

GIOCO VERTICALE E GIRO PALLA Nel primo tempo abbiamo forse cercato soprattutto il gioco verticale, mentre nella ripresa cercavamo di gestire il pallone pur con tutti i limiti che il terreno di gioco ci imponeva. Provavamo a esercitare il giro palla per allargare le maglie della retroguardia positanese ed indirizzare la palla verso Marcucci giocandoci le nostre chance negli ultimi 20 metri. I numeri dicono che sono state create tante palle gol nitide, ma purtroppo non son state sufficienti per portare a casa l’intera posta in palio”.

CONDIZIONI VITALE. “Nel contrasto a centrocampo, Vitale ha avvertito una fitta al ginocchio. Martedì valuteremo l’entità del problema, augurandoci che si tratti soltanto di una botta perché si tratta di un calciatore importante per questa squadra”.