Il Brindisi rallenta l’avanzata dei rossoneri, costretti al pareggio senza reti allo stadio Italia. Una partita disputata in uno spiraglio di ben tempo che però ha regalato poche emozioni agli spettatori presenti sulle tribune, con la squadra ospite brava a neutralizzare un attacco rossonero non proprio in gran giornata. Si contano sulle dita di una mano, infatto, le occasioni da rete del Sorrento, maggiormente propositivo soltanto nei minuti finali quando mister Maiuri decide di mandare in campo il residuo potenziale offensivo a sua disposizione in panchina.
Nella prima frazione di gioco, la gara si svolge prevalentemente a centrocampo dove il Sorrento pur avendo superiorità nel possesso palla non riesce mai a pungere e sorprendere l’attenta retroguardia brindisina. Soltanto in un’occasione Masullo riesce a fuggir via sulla corsia sinistra e crossare al centro dove Bonanno non trova la coordinazione giusta per colpire bene di testa. Attaccante rossonero che va vicinissimo al gol in avvio di ripresa, direttamente su calcio di punizione dal limite: sinistro a giro che sfiora soltanto l’incrocio dei pali, col portiere impietrito. Il Brindisi si rende pericoloso soltanto con un paio di conclusioni dalla distanza di un dinamico D’Ancora, senza mai però impensierire seriamente Scarano. Nel finale il Sorrento prova ad alzare il ritmo, alla ricerca del tanto agognsato gol da tre punti, ma neanche l’ingresso in campo di Cassata, Figliolia e Pedrabissi riescono a sfondare il muro eretto dinanzi alla porta biancazzurra. Dopo cinque minuti di recupero le due squadre devono accontentarsi di un punto a testa, risultato che sicuramente soddisfa di più la compagine pugliese mentre il Sorrento può soltanto rallegrarsi di aver allungato a quota 7 la striscia di risultati utili consecutivi.

SORRENTO-BRINDISI 0-0
SORRENTO: (4-3-3) Scarano; Cesarano, Cacace, Fusco, Masullo; La Monica (60′ Costantino), De Rosa, Vitale (85′ Bozzaotre); Gargiulo (80′ Figliolia), Bonanno (60′ Cassata), Herrera (80′ Pedrabissi). A disp.: Semertzidis, D’Alterio, Esposito, Cvijanovic. All.Maiuri.
BRINDISI: (5-3-2) Lacirignola; Boccadamo, Dario, Ianniciello, Fruci, Escu; D’Ancora (74′ Masocco), Marino, Zappacosta; Ancora (67′ Montaldi), Toure (83′ Sorrentino). A disp.: Pizzolato, Corbier, Capone, Merito, Galiano, Mosca. All. Olivieri.
Arbitro: Mori di La Spezia.
Ammoniti: D’Ancora (B), Gargiulo (S), Zappacosta (B), La Monica (S), Dario (B), Montaldi (S).
Corner: 4-2
Recupero: 1’pt; 5’st.