Sorrento-Fasano 1-0

Il Sorrento torna al campo Italia e ritrova il sorriso. Al tappeto la capolista Fasano, travolta da un Sorrento in gran spolvero nella prima frazione di gioco quando riesce a capitalizzare il predominio con la bella rete firmata da De Rosa al 19′. In effetti, considerata l’intensità e le ottime trame di gioco, i rossoneri meriterebbero anche qualcosa in più prima dell’intervallo. Una squadra rinvigorita quella di mister Maiuri, ben più convinta, ordinata e soprattutto determinata rispetto alle precedenti uscite. Bastano i primi giri di lancette per capire la voglia di riscatto di capitan Gargiulo e compagni. Al 5′ ci prova Bonanno con un diagonale stretto che trova il portiere Suma attento. Numero uno ospite costretto a ripetersi in più occasioni sulle conclusioni di Gargiulo e Cassata ma non può nulla sul destro a giro di De Rosa dal limite dell’area al minuto 19. Seconda rete stagionale per il centrocampista rossonero. Sbloccato il risultato, il Sorrento non toglie il piede dall’acceleratore e continua a macinare gioco, alla ricerca del gol del raddoppio che non arriva soltanto per sfortuna e la bravura dell’estremo difensore ospite. Dopo l’intervallo invece la musica cambia con il Fasano che inizia a farsi vedere nella metà campo avversaria e dalle parti di Scarano che si conquista la menzione tra i migliori della gara. Il portiere rossonero abbassa la saracinesca con un paio di interventi prodigiosi, confezionando il primo dispiacere al Fasano di mister Laterza che finora aveva sempre vinto mentre il Sorrento al triplice fischio può festeggiare sotto la curva il primo successo in campionato.

SORRENTO-FASANO 1-0
Marcatore: 19′ De Rosa.
Sorrento: (4-4-2) Scarano; Peluzzi, Cacace, Fusco, Masullo; Cassata (61′ Pedrabissi), Costantino (43′ la Monica), De Rosa, Vitale (66′ Vodopivec); Gargiulo (93′ D’Alterio), Bonanno (82′ Bozzaotre). A disp.: Semertzidis, Esposito, Cesarano, Figliolia. All.Maiuri.
Fasano: (4-4-2) Suma; De Vitis, Rizzo, Gonzalez, Diop (66′ Cavaliere); Notaristefano (66′ Scardicchio), Bernardini (54′ Titarelli), Ganci, Corvino (78′ Cochis); Gomes Forbes (76′ Serri), Diaz. A disp.: Rizzitano, Lorusso, lanzone, Prinari. All.Laterza.
Arbitro: Faraon di Conegliano.
Ammoniti: De Vitis (F), Diop (F), Vitale (S), Ganci (F), De Rosa (S), Cacace (S).
Angoli: 4-5. Recupero: 1’pt, 5’st.