Un bolide di Costantino, dopo 20 minuti di gioco, tinge di rossonero il derby dello stadio Italia. Un esordio vincente e convincente per il Sorrento nella prima giornata di campionato contro un Gragnano che avrebbe potuto subire un passivo ancora più forte se non fosse stato per l’imprecisione degli attaccanti costieri. Gara a senso unico, infatti, con i rossoneri padroni della scena fin dalle prime battute. Nessuna emozione per il ritorno in serie D ed il Sorrento impone subito il proprio ritmo, trovando la via del vantaggio con il centrocampista Costantino che bagna nel migliore dei modi il debutto in maglia rossonera. Minuto 20: proprio Costantino imposta l’azione lanciando un’incontenibile Todisco sulla corsia destra che scambia rapido con De Angelis e Gargiulo, quest’ultimo fa da sponda per l’accorrente centrocampista rossonero che trova il golazo all’incrocio dei pali con un destro da oltre 20 metri. La reazione del Gragnano è impalpabile, anzi è il Sorrento ha sfiorare ancora il gol dopo pochi minuti con un colpo di testa di Guarro su punizione di De Angelis dalla corsia destra. Lo stesso De Angelis proprio allo scadere della prima frazione chiama agli straordinari il portiere Sorrentino, sempre con un velenoso calcio piazzato che era destinato sotto la traversa. Nella ripresa i padroni di casa premono sull’acceleratore in cerca della rete per congelare il successo ma gli attaccanti rossoneri sprecano clamorosamente. Prima Gargiulo spreca un calcio di rigore, concesso per fallo di mano in area, facendosi ipnotizzare da uno straordinario Sorrentino. Portiere gialloblu graziato poi dal neoentrato Cifani che spara oltre la traversa da pochi metri. Nei minuti finali il Gragnano tenta un disperato assalto alla ricerca del pari ma regna la confusione e l’ordine difensivo della retroguardia costiera.

Campionato Nazionale Serie D – Girone “H” – 1^ Giornata
SORRENTO – GRAGNANO 1-0
Marcatore : 20′ Costantino (S).
Sorrento: Leone, Russo V., Rizzo, Todisco, Fusco, Guarro, Di Prisco, Paradiso (80′ De Rosa), Gargiulo Alf. (70′ Cifani), De Angelis (59′ Qehajaj), Costantino (86′ Bozzaotre). A disp.: D’Oriano, Russo L., Di Gregorio, Vitale, Masi. All.: Guarracino.
Gragnano: Sorrentino L., La Monica (78′ Elefante), Ammendola, Chiavazzo, Pastore, Tascone, Evacuo (67′ Achaval), Martone, Talia (78′ Procida), Poziello (67′ Cavaliere), Minale (59′ Di Costanzo). A disp.: Sorrentino A., Montuori, Greco, Piscopo. All.: Campana.
Arbitro: Gregoris Gilberto di Pescara.
Assistenti: Petracca Simone di Lecce e Parisi Alessandro di Bari.
Ammoniti: La Monica (G), Martone (G).
Recupero: 3′ pt, 5′ st.