Questa l’analisi del mister Maurizio Coppola in conferenza stampa post-partita. “Abbiamo trascorso una settimana normalissima. Parlare con i tifosi è stato un atto dovuto: ci hanno chiesto di onorare una maglia storica e blasonata, e credo che i ragazzi abbiano risposto alla grande sul terreno di gioco. Con lo spirito visto questo pomeriggio, non avremo problemi in vista del rush finale della stagione. Scarpa è un giocatore fantastico dal punto di vista tecnico-tattico. Può svolgere qualsiasi ruolo ad altissimo livello, aveva già ricoperto il ruolo di interno sia a Pagani che a Salerno, ed a mio parere ha fatto una grande partita. Contro il San Tommaso dovremo mettere tanta rabbia e cattiveria agonistica perché affrontiamo una squadra in piena lotta salvezza”.    

L’attaccante Ernesto Minicone mette a segno la 3° rete in campionato: tutte davanti al pubblico dello Stadio Italia dopo quelle contro San Tommaso e Picciola. “Lavoro a mille in settimana, e cerco sempre di farmi trovare pronto per dare un contributo importante a questo gruppo. È normale che vorrei giocare quanto più possibile, sono a disposizione del mister e le prestazioni sono frutto del lavoro settimanale e di tanta voglia di emergere. Il momento delicato è stato causato da qualche difficoltà a gestire le scorie del post-gara di Cervinara. È stata dura ricominciare e ripartire dopo 2 ko di fila, ma in settimana abbiamo lavorato con tantissima umiltà. Avevamo tantissima voglia di riscattarci, e  contro la Rinascita Vico siamo usciti subito dagli spogliatoi con enorme grinta”.