Con una prestazione tutta grinta e carattere il Sorrento di mister Guarracino conquista una preziosa vittoria sul terreno di gioco della Picciola. E’ la quarta vittoria rossonera consecutiva in campionato. Un successo esaltante e ricco di emozioni quello conquistato sull’arido terreno di Pontecagnano.
Il Sorrento parte subito con piede giusto, nei primi venti minuti di gioco domina la scena rispetto ai padroni di casa. Pressione che si concretizza al 21′ con la rete del vantaggio rossonero siglata da Guarro, bravissimo ad anticipare tutti in area di rigore sulla punizione calciata da Pepe dalla corsia destra. La reazione del Picciola è impalpabile ed il Sorrento va vicino anche al raddoppio prima dell’intervallo con Gargiulo che sorprende la retroguardia salernitana ma viene anticipato proprio all’ultimo secondo dall’intervento alla disperata del difensore Di Giacomo.
In avvio di ripresa mister Villecco ridisegna il suo Picciola che col passare dei minuti avanza minacciosamente il suo baricentro ma senza mai riuscire ad imbastire affondi decisi dalle parti di Munao. Le uniche chances dei locali arrivano con conclusioni dalla distanza, quasi tutte da dimenticare ma non quella di Salese al minuto 87: da oltre 20 metri il centrocampista trova l’eurogol della domenica con un destro che s’insacca nell’angolino alto. Un gol che sveglia i rossoneri, ai quali bastano solo 3 minuti per rimettere le cose a posto con Gargiulo che s’invola in area e da posizone defilata fredda Amabile con un destro in controbalzo all’incrocio dei pali scatenando la gioia della tifoseria rossonera presente. Nei minuti di recupero arriva anche il colpo del k.o. ad opera del subentrato Masi, servito in area da Gargiulo, supera con un finta il proprio marcatore e spiazza di destro il portiere.

PICCIOLA – SORRENTO 1-3
Reti: 21′ Guarro (S), 87′ Sabatino (P), 90′ Gargiulo Alf. (S), 94′ Masi (S).
Picciola: Amabile, Avagliano (dal 61′ Carfagno), Anzalone, Sabatino, Di Giacomo, Trezza, Barbarisi (dal 46′ Zottoli), Salese, Merola, Mercogliano (dal 46′ De Maio), Castaldi (dal 61′ Delle Serre).
A disposizione: Olivieri, Brancaccio, Liambo.
Allenatore: Villecco.
Sorrento: Munao, Di Gregorio (dal 46′ Ruocco), Rizzo, Di Ruocco, Calabrese, Guarro, Vitale (dall’88’ Masi), Pepe, Gargiulo Alf. (dal 90′ Gargiulo Ale.), Cifani (dal 61′ Raimondi), Matino (dal 66′ Vacca).
A disposizione: Leone, Schettuno.
Allenatore: Guarracino.
Arbitro: Nicodemo Orazio di Sapri.
Assistenti: Scuotto Pierfrancesco di Frattamaggiore e Benevento Francesco di Nocera Inferiore.
Ammoniti: Merola (P), Di Ruocco (S), Amabile (P), Gargiulo Alf. (S), Guarro (S).
Recupero: 2′ pt, 5′ st.