KO 5-2 A CASERTA

CASERTANA-SORRENTO 5-2

MARCATORI: De Francesco (S) 10’, Deli (C) 11’ e 38’, Montalto 30’ (C) p.t., Riccardi 13’ (S), Tavernelli (C) 21’, Carretta (C) 47’ s.t.

CASERTANA (4-2-3-1) Venturi; Celiento, Sciacca, Bacchetti, Anastasio; Damian, Deli (dal 18’ s.t. Matese); Carretta, Curcio (dal 37’ s.t. Taurino), Tavernelli (dal 22’ s.t. Proietti); Montalto (dal 37’ s.t. Rovaglia) (Marfella, Fabbri, Toscano, Soprano, Galletta, Casoli, Paglino, Calapai, Turchetta). All.: Cangelosi

SORRENTO (4-3-3) Del Sorbo (dal 29’ s.t. D’Aniello) ; Blondett, Di Somma, Fusco, Loreto; La Monica (dal 9’ s.t. Riccardi), De Francesco, Cuccurullo (dal 29’ s.t. Palella); Vitale (dal 40’ s.t. Petrone), Ravasio, Kolaj (dal 9’ s.t. Martignago) (Albertazzi, Sorrentino, Vitiello, Morichelli, Colombini, Bonavolontà; Scala). Maiuri (squalificato, in panchina Scotto)

ARBITRO: Pezzopane di L’Aquila (Biffi-Decorato/Palmieri).

Note: giornata estiva, terreno di gioco in perfette condizioni. Spettatori: 3000 circa. Amm.: Deli, Carretta, Sciacca (C). Rec.: 2’ p.t., 5’ s.t.

Pirotecnico 5-2 tra Casertana e Sorrento con i rossoneri che chiudono al dodicesimo posto un’ottima stagione nella quale la permanenza in C è arrivata con due giornate di anticipo. Maiuri, squalificato e sostituito in panchina da Scotto, ha confermato l’undici di partenza di domenica scorsa inserendo però La Monica in luogo di Riccardi. Al 3’ falchetti pericolosi con un destro di Carretta deviato in angolo da Loreto. Dopo cinque minuti risposta Sorrento con un mancino di Vitale ben respinto da Venturi. Al 10’ prodezza di De Francesco su punizione dai 20 metri e palla all’angolino, Sorrrento in vantaggio ma pari immediato della Casertana, 60 secondi dopo, con un destro di Deli che ha baciato il palo prima di gonfiare la rete. Match equilibrato dopo l’avvio vibrante ma al 30’ Montalto in rovesciata ha ribaltato il Sorrento su assist al bacio di Curcio, partito in posizione molto dubbia. La qualità di Montato ha fatto la differenza anche nel 3-1 che Deli ha appoggiato in porta dopo una bella azione di Anastasio sulla sinistra. Nel recupero, “sposta e calcia” di Kolaj e grandissima parata di Venturi. In apertura di ripresa, Del Sorbo ha murato una conclusione di Tavernelli mentre è sfilata al lato una mezza girata di Ravasio. Al 13’ Riccardi – appena entrato – l’ha riaperta con una splendida azione personale conclusa con un destro magnifico all’incrocio. Al 21’ Tavernelli su assist aereo del solito Montalto ha calato il poker per i padroni di casa. Nel finale esordi per D’Aniello, Palella ed il giovane Petrone (classe 2007, virgulto dell’Under 17 che è in testa al suo girone e qualificata ai play off) e destro di Di Somma respinto da Venturi. Nel recupero Carretta ha sigillato il 5-2 con un potente mancino dal limite.

Sorrento Calcio 1945

segreteria@fcsorrento.com
media@fcsorrento.com

la prima squadra

Il Sorrento partecipa al campionato nazionale di Serie C, le gare interne si svolgono allo stadio Viviani di Potenza in attesa della ristrutturazione dello stadio Italia di Sorrento.

le giovanili

Scuola Calcio Elite da cinque stagioni di fila ed un’intensa attività del settore giovanile: le formazioni rossonere sono presenti in tutti i campionati nazionali giovanili (dalla Primavera all’Under 14). Quest’anno si è aggiunta al novero delle formazioni rossonere anche l’Under 15 femminile, impegnata nel campionato regionale.

#sorrentocè

Accanto all’ambizioso progetto tecnico – miriamo ad avviare un percorso che coinvolga tutte le componenti di un club calcistico, dal singolo tifoso alle tantissime realtà produttive del territorio. Siamo attenti anche all’aspetto sociale del calcio e scendiamo in campo con la squadra “for special” nel campionato paralimpico sperimentale Figc.