SORRENTO-PICERNO 0-2

SORRENTO- PICERNO 0-2

MARCATORI: Murano 8′ p.t., Santarcangelo 49’ s.t.

SORRENTO (4-3-3) Del Sorbo; Todisco, Blondett, Fusco, Loreto (dal 28′ s.t. Colombini); Cuccurullo (dal 36′ s.t. Messori), De Francesco, Riccardi (dal 17′ s.t. Vitale); Badje (dal 36′ s.t. Scala), Ravasio, Kolaj (dal 17′ s.t. Martignago) (D’Aniello, Albertazzi, Vitiello, Di Somma, Morichelli, La Monica, Bonavolontà, Capasso)
PICERNO (4-2-3-1) Summa; Pagliai, Gilli, Biasiol, Guerra; De Ciancio (dal 42′ p.t. Pitarresi), Gallo; Petito (dal 25′ s.t. Graziani), Albadoro (dal 25′ s.t. Albertini), Esposito E. (dal 35′ s.t. Santarcangelo); Murano (dal 35′ s.t. Ciko) (Esposito A., Merrelli, Ceccarelli, Maiorino, Savarese, Novella, Cadili, D’Agostino). All.: Longo

ARBITRO: Ancora di Roma 1 (D’Ascanio-Colaianni/Costa)

Note: giornata fredda, terreno sintetico in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Espulso Vitale dopo il triplice fischio per proteste. Amm.: Badje, Blondett (S), Gallo, Gilli, Murano (P). Rec.: 5′ p.t., 4′ s.t.

Un secondo tempo dominato dopo un primo tempo equilibrato non è bastato al Sorrento per evitare la sconfitta contro il Picerno, che ha capitalizzato in avvio e in chiusura di gara con Murano e Graziani. Nel mezzo, però, due pali per i rossoneri, che imprecano contro la sfortuna. Maiuri ha riproposto Blondett, reduce da squalifica, in difesa e fatto esordire Riccardi dal primo minuto a centrocampo dopo i positivi subentri dell’ultimo periodo. Al 7′ in contropiede Badje ha servito bene Ravasio, anticipato da Biasol al momento di battere a rete. Gol sbagliato, gol subito: un minuto dopo cross perfetto di Esposito per Murano che di testa ha indirizzato all’angolino staccando tra Fusco e Loreto. Il Sorrento ha reagito bene e spinto forte ma al 20′ Del Sorbo è dovuto intervenire su un bel destro da fuori del solito Murano. Un minuto dopo miracolo di Summa su Riccardi, di punta, ben imbeccato da Kolaj. Clamoroso il palo al 30′ colpito da Fusco su azione d’angolo: cross di De Francesco, incornata perfetto e legno assolutamente beffardo. Ancora Summa al 45′ si è opposto alla grande ad un altro colpo di testa di Fusco su angolo di De Francesco. Subito dopo salvataggio stoico di Loreto su Albadoro che stava calciando a botta sicura su cross di Guerra. Avvio di ripresa con Kolaj subito pericoloso dalle parti del portiere ospite e con un fuorigioco dubbio fischiato a Badje lanciato a rete. Lo stesso Badje ha colpito il secondo palo della giornata per il Sorrento, con deviazione di un difensore, dopo un colpo di testa su cross al bacio di Kolaj. Il Sorrento ha premuto, un colpo di testa di Blondett al 38′ però è stato bloccato da Summa senza problemi e nel finale, in pieno recupero, è arrivato il 2-0 di Graziani su assist di Santarcangelo.

Sorrento Calcio 1945

segreteria@fcsorrento.com
media@fcsorrento.com

la prima squadra

Il Sorrento partecipa al campionato nazionale di Serie C, le gare interne si svolgono allo stadio Viviani di Potenza in attesa della ristrutturazione dello stadio Italia di Sorrento.

le giovanili

Scuola Calcio Elite da cinque stagioni di fila ed un’intensa attività del settore giovanile: le formazioni rossonere sono presenti in tutti i campionati nazionali giovanili (dalla Primavera all’Under 14). Quest’anno si è aggiunta al novero delle formazioni rossonere anche l’Under 15 femminile, impegnata nel campionato regionale.

#sorrentocè

Accanto all’ambizioso progetto tecnico – miriamo ad avviare un percorso che coinvolga tutte le componenti di un club calcistico, dal singolo tifoso alle tantissime realtà produttive del territorio. Siamo attenti anche all’aspetto sociale del calcio e scendiamo in campo con la squadra “for special” nel campionato paralimpico sperimentale Figc.